Sicurezza nei Cantieri

Relativamente alla sicurezza nei cantieri edili temporanei, il decreto legislativo 81/’08 stabilisce, tra le altre cose, procedure e modalità di comportamento molto rigorosi.


La sicurezza nei luoghi di lavoro, e nei cantieri in particolare, è un tema ricorrente d’incessante attualità. Il testo unico sulla sicurezza (D.lgs. 81/08 e s.m.i.), fra le altre cose, ha parzialmente ridefinito la disciplina precedente (d.lgs. 494 del 14 agosto 1996 e s.m.i.) ove, diversamente da quanto disposto in precedenza, la sicurezza nei cantieri assume il carattere di requisito imprescindibile che occorre pianificare ove siano presenti più imprese, senza eccezioni di sorta.

Il D.lgs. 81/08 e s.m.i. intende per cantiere temporaneo o mobile qualunque luogo in cui si effettuano lavori edili o di ingegneria civile, ovvero:

1) I lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento, ristrutturazione o equipaggiamento, la trasformazione, il rinnovamento o lo smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali, comprese le parti strutturali delle linee elettriche e le parti strutturali degli impianti elettrici, le opere stradali, ferroviarie, idrauliche, marittime, idroelettriche e, solo per la parte che comporta lavori edili o di ingegneria civile, le opere di bonifica, di sistemazione forestale e di sterro;

2) Gli scavi, ed il montaggio e lo smontaggio di elementi prefabbricati utilizzati per la realizzazione di lavori edili o di ingegneria civile”.

Secogest offre la propria consulenza nei cantieri, schematicamente con su tre elementi di attenzione:
1) l’individuazione e la valutazione di tutti i rischi concreti e la conseguente predisposizione delle misure idonee a prevenirli (misure di prevenzione e protezione)

2) la comunicazione dei rischi e delle misure di prevenzione e protezione, attraverso l’informazione e la segnaletica

3) l’attuazione delle misure di prevenzione, protezione in relazione ai rischi preventivati e a quelli eventualmente insorgenti in fase esecutiva

1. “i lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento, ristrutturazione o equipaggiamento, la trasformazione, il rinnovamento o lo smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali, comprese le parti strutturali delle linee elettriche e le parti strutturali degli impianti elettrici, le opere stradali, ferroviarie, idrauliche, marittime, idroelettriche e, solo per la parte che comporta lavori edili o di ingegneria civile, le opere di bonifica, di sistemazione forestale e di sterro;

2. […] gli scavi, ed il montaggio e lo smontaggio di elementi prefabbricati utilizzati per la realizzazione di lavori edili o di ingegneria civile”.

Il Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti prodotti e insediamenti antropici è dunque impegnato nel settore dei cantieri temporanei o mobili che, da sempre, è ad elevato rischio infortunistico, mediante attività riguardanti strutture, prodotti da costruzione, ancoraggi, attrezzature provvisionali di lavoro (ad es. ponteggi, trabattelli, casseforme, puntelli, sistemi di protezione degli scavi), scale portatili, dispositivi di protezione collettiva contro le cadute dall’alto (ad es. parapetti provvisori, reti di sicurezza), dispositivi di protezione individuale.

Nello specifico l’offerta di Secogest comprende:

  • Individuazione dei rischi presenti
  • Esecuzione misurazioni fonometriche e vibrazioni
  • Assunzione incarico coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione (CSP) e di esecuzione (CSE)
  • Assistenza al coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione
  • Redazione Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC)
  • Stima degli oneri della sicurezza
  • Piano manutenzione opere
  • Redazione Piano Operativo di Sicurezza (POS)
  • Redazione Piano di Montaggio e Smontaggio dei ponteggi (Pi.M.U.S.)
  • Validazione dei Piani di Sicurezza e Coordinamento
  • Assistenza e supporto al Committente nelle fasi di progettazione
  • Assistenza al Committente perla verifica dell’idoneità tecnico professionale
  • Formazione e informazione

SE SEI INTERESSATO A CONOSCERE I NOSTRI PREZZI SULLA SICUREZZA SUL LAVORO, CHIEDI SENZA ALCUN IMPEGNO UN PREVENTIVO GRATUITO, TI BASTANO POCHI SECONDI.

CONSULENZA TECNICA E GESTIONALE

Consulenza a Piccole e Medie Imprese, Artigiani, Liberi Professionisti

CHIAMACI

0236684260

error: I contenuti sono protetti!!