Corso di Formazione avanzato lavoratori che operano in ambienti e spazi confinati

Corso di Formazione avanzato lavoratori che operano in ambienti e spazi confinati


 400,00 + IVA

Il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti nozioni teoriche e in particolare pratiche per operare in sicurezza in Ambienti e Spazi confinati, con particolare attenzione alla gestione delle emergenze e del primo soccorso.

  • Data: 04-05/07/2024
  • Durata: 16 ore
  • Sede di svolgimento parte Teorica: Via C. Romani 1/11 20091 Bresso (MI)
  • Sede di svolgimento parte Pratica: Campo Prove 20091 Bresso (MI)

Descrizione del Corso


Informazioni

Corso con obbligo di frequenza di durata 16 ore.

Docenti

I nostri docenti hanno esperienza pluriennale e sono esperti in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro. I docenti dei corsi di formazione ed aggiornamento sono abilitati ad effettuare le docenze essendo in possesso dei requisiti del Decreto Interministeriale del 06/03/2013, qualifica professionale ai sensi degli articoli 7 e 8 della legge 14 gennaio 2013, n. 4 e certificati delle competenze in conformità alla UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012.

Destinatari

Quanti operano in spazi confinati. D. Lgs. 9 Aprile 2008 n. 81 art. 66 e DPR n. 177/2011

Metodologia didattica

Il corso è caratterizzato da una lezione teorica in cui si privilegeranno le metodologie didattiche interattive, che pongono l’attenzione sul bisogno del partecipante e da una pratica “sul campo”. La visione, l’utilizzo e la prova dei dispositivi di protezioni individuali e delle varie attrezzature aiuteranno il partecipante nella prova pratica finale.

Modulo teorico (8 ore)

Presentazione del corso; Obiettivi e argomenti del corso; Definizioni e caratteristiche ed esempi di “Spazi Confinati”; D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (art. 66 – Allegato IV); D.P.R. n. 177/2011; Obblighi dei soggetti responsabili; Principali ruoli e mansioni; Documentazione e moduli obbligatori; Principali Rischi e Pericoli; Anossia, gas, fumi, vapori, liquidi, rischio incendio ed esplosione, polvere, microclima, claustrofobia, caduta dall’alto, etc. Principali ruoli e mansioni; Misure di prevenzione e protezione; Addestramento all’utilizzo dei DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALI APVR ed altri DPI di III categoria (uso, tipologia e filtri); Addestramento all’utilizzo di Rilevatori gas e atmosfere esplosive.

Modulo pratico (8 ore)

La sicurezza della scena e del soccorritore aziendale; La chiamata d’emergenza; La valutazione dell’infortunato; BLS; Utilizzo dei Presidi (Ked, Pettine …); Gestione di un Emergenza con tecniche di primo soccorso (in caso di incendio/esplosione, anossia, presenza di gas tossici, recupero infortunato); Realizzazione di uno scenario, comprensivo di emergenza sanitaria, in cui i partecipanti prendono parte con ruoli differenti, adottando procedure e risorse strumentali apprese nei moduli precedenti; Al termine: revisione critica delle procedure messe in atto durante l’esercitazione e proposte emerse durante la prova; Test di valutazione Finale dell’apprendimento;

Dispense

Ad ogni partecipante verrà consegnato un opuscolo formativo contenente le nozioni principali del corso che potrà essere utilizzato a supporto della formazione conseguita.

Verifiche di apprendimento

Il corso inizia con un test iniziale e si conclude con un test di verifica dell’apprendimento somministrato ad ogni partecipante. Saranno ammessi al test di verifica solo coloro che avranno rispettato l’obbligo di frequenza. I test verranno corretti, discussi ed analizzati in aula. Per il conseguimento dell’Attestato è necessario il superamento del test di verifica dell’apprendimento. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo. Ove la formazione riguardi lavoratori immigrati, verrà verificata la comprensione e conoscenza della lingua utilizzata nel percorso formativo. Al termine del corso un apposito questionario di gradimento verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso.

Attestato

Al termine del corso ogni partecipante riceverà l’attestato individuale di formazione e di frequenza rilasciato da AiFOS, ed inserito nel registro nazionale della formazione. Tale documento sarà autenticato da un numero univoco e dal QR Code automaticamente generato dal sistema Ge.Co.

Archivio documenti

Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme dei partecipanti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno archiviati, nei termini previsti dalla legge.

Centro formazione AiFOS